Facciamo la Società ma poi il conto come lo apriamo?

 

cuenta_bancaria.jpg

 

Avete deciso che in Italia non ce la fate più, che tra tasse e burocrazia tra meno di un anno avrete più  debiti che capelli in testa (ma magari neanche questi avete) e la gente da mandare a casa, ecc. ecc.

Così avete pensato che potreste delocalizzare a Panama o trasferirvi armi e bagagli nei Caraibi.

Il che a certe condizioni potrebbe essere un buon affare. Diciamo a certe condizioni perché, come per qualsiasi cosa, bisogna pensare prima di agire. Considerazione banale ma non si sa mai. Queste condizioni saranno oggetto di prossimi post. Quindi vi consigliamo di restare sintonizzati. Poi fate voi.

Supponiamo, dunque, che abbiate tutte le carte in regola per avviare una attività commerciale a Panama. Decidete quindi di costituire la famosa ed efferata Società Anonima del caso. Ma se preferite chiamarla Società Offshore, IBC, o Paolo e Francesca per noi è uguale. Tanto il prezzo non cambia. Beninteso, tutto quello che andiamo dicendo vale se venite da noi (Maltinti & Asociados, siamo anche su Google Map, caso mai abbiate dei dubbi sulla nostra reale sede a Panama, come certi che non la mettono perché non ce l'hanno anche se dicono che hanno sedi in tutto il mondo, ma vabbè).

Se venite da noi vi facciamo la Società. Se poi non potete o volete venire, facciamo tutto noi da Panama. Ma prima o poi si suppone che dobbiate fare un giro da queste parti. Ad ogni modo, andiamo avanti, perché questo è il punto dolente. Per gli altri, naturalmente.

Veniamo al famigerato conto bancario societario.

Con le nuove direttive internazionali ecc. vi sarete informati e sarete venuti a sapere che aprire un conto bancario a Panama oggi non è come 10 anni fa. Il che è verissimo. Il punto è che senza un conto bancario la Società che la fate a fare? Considerando che le Società fake non ve le consigliamo.

Se venite a Panama dovete far girare il grano, sennò è inutile. Vi beccano e ve ne tornate con le pive nel sacco: consiglio gratis, poi fate come vi pare, tanto una volta fatta la Società se non volete aprire il conto fatti vostri, noi abbiamo incassato per cui tante care cose e buona fortuna.

Ma ritorniamo a bomba sul punto: come si fa con il conto bancario? Altro consiglio gratis. Se pensate di venire a Panama (o altrove, perché la musica è cambiata ovunque), presentarvi in banca e ottenere l'apertura del conto bancario "parlando con il Direttore", lasciate perdere, è tempo perso. Non ve lo aprono neanche se invocate l'intervento divino o ve ne uscite con "Lei non sa chi sono io!" anche perché qui non siete nessuno, senza offesa.

Del resto, signori, noi rinomati avvocati a Panama che ci stiamo a fare?

L'apertura di un conto bancario richiede requisiti molto precisi, non solo generali, ma addirittura diversi da banca a banca. Non c'entra quello che pensate voi o quello che dice la legge bancaria. Perché a Panama le banche fanno quello che vogliono. Del resto ci sono 110 banche nella sola Area Bancaria. Fate 2+2.

Dunque, bisogna sapere come le banche fanno quello che vogliono per ottenere quello che vogliamo noi.

Ragionamento un po' contorto? Si. Pero' rileggete con calma che si capisce. I requisiti da soddisfare sono molteplici e ogni banca ha le sue fisime.

Ma voi siete fortunati. Perché siete venuti da noi. Siete venuti da Maltinti & Asociados. E vi ritroverete con il vostro bel conto bancario aperto in men che non si dica. Ma direte voi: se è cosi' difficile perché ora ci dite che è facile? Infatti non lo diciamo. Quello che diciamo è che noi sappiamo cosa fare e come farlo. Punto. Voi dovete solo preoccuparvi di seguire le nostre istruzioni e pagare. Molto semplice.

Per un primo contatto: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 

Alla prossima 

 

 

 

 

 

 

Supporto

Email:
.

Telefono/Cellulare
Panama: +507 3984210
Panama: +507 6613 3517

Servizio al Cliente
Lun-Ven: 8.00 a.m. - 5.00 p.m. (Ora di Panama)
Lun-Ven: 3.00 p.m. - 12.00 (Ora italiana)